Marco Toppan: su due ruote da Nord a Sud Italia per promuovere la donazione

Attraversare l’Italia in bici per promuovere la donazione di sangue. È l’impresa che si prepara a compiere Marco Toppan, 40 anni, appassionato ciclista che dal 24 agosto al 6 settembre sarà il protagonista di questa avventura davvero unica. Un viaggio alla scoperta delle bellezze e delle tradizioni del nostro Paese con un fine socialmente utile: sensibilizzare gli italiani ai valori del dono, della solidarietà e del volontariato.

Grazie alla collaborazione della sua sede Avis nel comune di Zenson di Piave (TV) e dell’Avis Provinciale di Treviso, Marco sarà portavoce del messaggio e dei valori che la nostra Associazione promuove da oltre novant’anni. Non a un caso, durante questo speciale “tour d’Italia” Marco indosserà le tshirt di AVIS e della nostra campagna “Gialloplasma”.

Inoltre, Marco sarà ambasciatore della ristrutturazione del “Tempio del Donatore” a Pianezze di Valdobbiadene (sempre in provincia di Treviso), un monumento simbolo di pace, fratellanza e donazione collocato nel “cuore” del nuovo patrimonio mondiale dell’Unesco “Conegliano Valdobbiadene”.

Il percorso scelto da Marco inizierà in Alto Adige, a Predoi, comune più a Nord d’Italia, e terminerà a Pachino in provincia di Siracusa (a questo link l’itinerario completo). Un viaggio emozionante che sarà possibile seguire anche su Facebook visitando la pagina “Su due ruote nello stivale”.  Per conoscere meglio lo spirito di questa bellissima iniziativa, la redazione del nostro programma radiofonico “PositivaMente” ha intervistato Marco Toppan: